You are here

Home » Soluzioni » Internet Marketing

Funzionalità

► AREA CONTROLLO DI GESTIONE

Ad Hoc Revolution Commesse mette a disposizione funzioni avanzate per il controllo di gestione attraverso il modulo di contabilità analitica che permette di verificare il raggiungimento degli obiettivi pianificati e lo scostamento con i risultati ottenuti in un certo periodo, in modo da intervenire con opportune azioni correttive. L’analisi di bilancio completa gli strumenti a disposizione per ottimizzare il controllo sull’andamento dell’azienda.

CONTABILITA’ ANALITICA
Il modulo Contabilità Analitica consente di effettuare l’analisi dei costi e dei ricavi rilevati con la registrazione delle operazioni aziendali. All’interno del gestionale sono distinti per natura (Voci di Costo/Ricavo) e per destinazione (Centri di Costo/Ricavo e Commesse).
Le rilevazioni possono confluire sui Centri di Costo/Ricavo (ed eventualmente Commessa) sia dai movimenti di Contabilità Generale, che dai Documenti di Vendita e Acquisto e naturalmente anche tramite movimenti manuali.
L’imputazione di Costi/Ricavi a determinati Centri e/o Commesse può anche avvenire per via indiretta, ovvero definendo dei parametri di ripartizione per periodo e lanciando la funzione di ripartizione automatica.
Le rilevazioni possono essere sia di tipo previsionale che di tipo effettivo ed ovviamente esiste la possibilità di effettuare l’analisi dello scostamento tra le due tipologie di dato.
Diverse sono le stampe disponibili: la procedura consente di stampare i bilanci di analitica adottando diverse tipologie di raggruppamento.
E‟ prevista la specificazione di date competenza per ciascun movimento ed è possibile tenerne conto per la stampa dei bilanci di analitica, per l’analisi dello scostamento o nella funzione di ripartizione automatica.

ANALISI DI BILANCIO
Principale obiettivo del modulo è quello di offrire ampie possibilità in merito alla riclassificazione dei dati contabili e di analitica. Le strutture di bilancio sono liberamente definibili dall’utente consentendo di specificare Voci di riclassificazione che accoglieranno l’importo di determinati Conti/Mastri.
Il modulo elabora e conserva i dati necessari alla stesura di prospetti, preventivi e consuntivi, indispensabili al controllo economico e finanziario della gestione. I dati vengono importati in un archivio extracontabile partendo dai movimenti di Primanota e di Analitica, tenendo conto del periodo di riferimento e delle date competenza presenti sui singoli movimenti.
I dati generati dalla procedura per ciascun periodo vengono utilizzati dalle funzioni per la creazione dei bilanci contabili o di analitica sulla base di strutture di bilancio definite dall’utente.
E’ previsto anche il calcolo degli indici (di redditività, finanziari, …) sulla base di un bilancio generato. Gli indici possono essere definiti dall’utente, così come le strutture di bilancio. In questo modo è possibile ottenere il calcolo automatico di elementi significativi per il supporto decisionale.

► AREA AMMINISTRAZIONE
L’Area Amministrazione e Finanza di ad hoc Cantina comprende tutti i moduli e le funzionalità richieste per la gestione delle problematiche contabili e fiscali, di incassi e pagamenti, dei conti correnti e la gestione del contenzioso.

CONTABILITA’ E FINANZA
Il modulo gestisce tutte le registrazioni contabili, con o senza Iva, con aggiornamento in tempo reale delle partite/scadenze. Da queste registrazioni verranno prodotte sia le scritture obbligatorie per legge (Libro Giornale, Mastrini, Registri Iva, Liquidazioni Iva, Bilanci di verifica e civilistici, ecc.) sia quelle ausiliarie. È prevista la contabilizzazione automatica dei documenti attivi e passivi, delle distinte bancarie di incasso/pagamento (inclusa la chiusura anticipata dei clienti e l’apertura del conto effetti attivi), degli insoluti, degli acconti emessi e ricevuti e delle movimentazioni legate ai cespiti ammortizzabili. È inoltre possibile elaborare estratti conto cliente ed analizzare il cash flow preventivo. Di particolare interesse la possibilità di generare automaticamente le scritture di assestamento di fine periodo o esercizio: ratei, risconti, fatture da emettere/ricevere, rimanenze finali e quote di ammortamento.

CESPITI
Consente la completa gestione del ciclo di vita del bene. Ogni cespite è identificato da una anagrafica a cui è possibile associare, in modo personalizzato, una struttura d’informazioni: numero di matricola, trattamento ai fini fiscali, civilistici e gestionali, ecc.

INTRASTAT
Genera gli elenchi intra automaticamente, in base a documenti del ciclo attivo e passivo contabilizzati in primanota.

RITENUTE D’ACCONTO
Assolve agli obblighi di registrazione e documentazione delle ritenute operate dai sostituti d'imposta, della relativa certificazione e dei versamenti periodici.

CONTENZIOSO
Permette di automatizzare la gestione dei mancati pagamenti e degli insoluti.

CONTI CORRENTI
Consente l'elaborazione dell'Estratto Conto Bancario e dello Scalare in base ai movimenti di conto/corrente effettuati con le banche, per le quali sono impostabili le diverse condizioni applicate.

►AREA LOGISTICA
La copertura delle funzioni logistiche in un’azienda è garantita dalla presenza di diversi moduli estremamente collegati: è possibile gestire flussi operativi che interagiscono con singole funzionalità di ciascuno di essi. Ad esempio un ordine cliente potrebbe scaturire da un’offerta. In base all’impegnato di magazzino si possono generare automaticamente ordini a fornitore (proposte di acquisto) ed in seguito evadere gli ordini cliente con emissione dei documenti di trasporto e generazione automatica della fatture differite (piano fatturazione). Grazie alla tracciabilità (modulo ordini) è possibile verificare sempre lo stato e le modalità di avanzamento degli impegni presi con i clienti.

MAGAZZINO
E’ possibile creare magazzini reali o logici: i primi sono quelli in cui esistono fisicamente gli articoli, mentre quelli logici possono rappresentare ad esempio l’insieme degli articoli dati in visione ai clienti. Di conseguenza un magazzino può essere classificato come magazzino fiscale, cioè un magazzino che partecipa all’elaborazione dell’inventario fiscale, oppure no. Ad esempio, non è un magazzino fiscale quello contenente articoli di terzi in riparazione.

STATISTICHE
Consente di estrapolare, con criteri di estrazione personalizzabili dall’utente, dati statistici sulla base dei movimenti di magazzino e dei documenti. E’ possibile mettere a confronto fino a tre periodi distinti, utilizzare qualsiasi valuta per la rappresentazione dei dati e visualizzare i dati non solo su stampa standard, ma anche su foglio elettronico o MS-Graph.

LOGISTICA REMOTA
Il modulo Logistica Remota consente di gestire installazioni di Ad Hoc Revolution Commesse distribuite in sedi distinte, mediante un collegamento di tipo off-line (non in linea) on-demand (su richiesta dell’utente) oppure schedulato, relativamente al flusso documentale e relative anagrafiche collegate: clienti, fornitori, articoli di magazzino e saldi.

VENDITE
Il modulo Vendite permette di gestire un numero potenzialmente infinito di documenti. Esistono infatti diverse tipologie documento a cui sono associate caratteristiche che saranno comuni, ad esempio a tutti i documenti di trasporto, piuttosto che a tutte le fatture. Per ogni categoria l’utente può definire “n” causali potendo così creare documenti con le caratteristiche di cui necessita. Le impostazioni che possono essere definite sulla causale sono numerose: si va dalle più semplici come l’abilitazione o meno di funzioni base quali l’associazione di un listino, la definizione del report da utilizzare per la stampa, le metodologie di calcolo delle spese di trasporto/imballo, la gestione packing list, l’aggiornamento lettere di intento, le Provvigioni, lo Scorporo Piede Fattura, il Cash flow ecc. ecc. fino a quelle più complesse quali l’aggiornamento dei dati di analitica, dei cespiti, le scritture di assestamento, la Distinta Base. Inoltre è tramite la causale documento che si può definire il flusso documentale: ad esempio un DT potrebbe essere compilato automaticamente partendo da un ordine cliente, così come la fattura differita può essere generata automaticamente dal DT. Se i moduli Contabilità generale o Acquisti non sono attivi, sulle Vendite sono disponibili, rispettivamente, le funzionalità per la gestione degli effetti e quelle per il caricamento di documenti intestati a fornitori (Documenti di reso o di carico per aggiornamento esistenza di magazzino).

ACQUISTI
Il modulo Acquisti è speculare rispetto alle Vendite: consente la gestione di tutti i documenti da/verso i fornitori dell’azienda: Documenti di Trasporto di ricevimento ed inoltro merce, Fatture Passive, Note di Credito ricevute e Documenti Interni (per coprire tutte le restanti categorie), tutti ampiamente personalizzabili attraverso l’impostazione delle Causali Documento. Anche le Fatture Passive (eventualmente generate dai DT di acquisto precedentemente caricati) possono essere contabilizzate in modo automatico, mediante l’apposita funzione presente nel modulo Contabilità Generale.

►AREA COMMESSA
La gestione della commessa è suddivisa in moduli che permettono di gestire l’intero processo produttivo dal preventivo (si stabiliscono per singola attività materiali, manodopera ed attrezzature dettagliandone quantità e costi) al controllo vero e proprio della commessa.

PREVENTIVAZIONE
Il preventivo è gestito a livelli in modo da suddividere in aree o parti, le fasi di lavorazione che raggruppano il dettaglio delle voci di costo: articoli, manodopera, attrezzatura ed appalti.
Per ogni voce di dettaglio è possibile intervenire sugli sconti/ricarichi, sui tempi di posa ed è possibile importare i dati da altri preventivi già presenti a sistema. Uno strumento di analisi permette di simulare situazioni diverse di sconti/ricarico per categoria, marca o tipo costo.
Funzionalità:

  • Revisioni
  • Tempi posa
  • Analisi Margini
  • Listini
  • Storico costi/prezzi
  • Duplicazione
  • Generazione Commessa

GESTIONE COMMESSA
Il modulo Gestione Commessa è fondamentale nei casi in cui la complessità delle commesse richieda un elevato livello di comunicazione e coinvolgimento tra le risorse appartenenti ad aree aziendali diverse, un monitoraggio continuo sull’avanzamento della commessa in termini di tempi e costi, un confronto fra tempi e costi reali rispetto a quelli preventivati e verifiche o validazioni, spesso anche da parte del cliente della commessa.
Funzionalità:

  • Gestione della pianificazione e della conduzione delle diverse attività relative alle fasi della commessa.
  • Gestione delle fasi e dei controlli
  • Possibilità di prenotare materiali dal magazzino per ogni singola attività
  • Possibilità di gestire ricarichi sul costo generale della commessa, sul costo delle singole risorse e sul costo dei singoli materiali

APPROVVIGIONAMENTI
Il piano di approvvigionamento calcola il fabbisogno dei componenti, partendo dal preventivo di commessa. Le proposte di approvvigionamento vengono elaborate in base ai tempi di approvvigionamento, alle giacenze di magazzino ed alle previsioni di entrata e di uscita derivanti dagli ordini di acquisto. A seguito dell'analisi delle proposte di approvvigionamento vengono generati i relativi ordini.
Un modulo specifico permette di gestire le RDA dove ogni addetto autorizzato può caricare una richiesta di acquisto, che viene validata dal responsabile di commessa per essere in seguito gestita dall’ufficio acquisti in termini di richieste d’offerta o ordini.

CONTROLLO SITUAZIONI
Il modulo Controllo Situazioni è indispensabile per il rispetto di tempi e costi relativi alla commessa e il controllo delle attività e della marginalità su essa. Viene monitorata la discrepanza tra i costi preventivati ed i costi consuntivati in base ai materiali effettivamente consumati ed alle ore impiegate.
Funzionalità:

  • Costi di commessa
  • Importi fatturati
  • Importi incassati
  • Margine economico
  • Ore lavorate
  • Ordini a fornitore
  • Resi da cantiere
  • S.A.L.

IMPIANTI
Il modulo Impianti consente di tenere sotto controllo i costi delle attività di manutenzione, gestire in modo ottimale il magazzino ricambi e le relative scorte minime, pianificare gli interventi preventivi da eseguire. E’ possibile eseguire una gestione e una manutenzione degli impianti sia ordinaria che straordinaria.
Funzionalità:

  • Inserimento e gestione delle anagrafiche degli impianti
  • Creazione dei contratti di manutenzione e successiva fatturazione
  • Richieste di intervento
  • Rapportini
  • Definizione agenda squadre